Per un parco archeo-ambientale a Ripafratta: primo incontro delle associazioni

Ieri sera l’Associazione “Salviamo La Rocca” ha incontrato le associazioni e le realtà che hanno contribuito all’organizzazione della Festa della Rocca, per discutere insieme della proposta di parco archeo-ambientale formulata nel contesto del recupero della Rocca. 

Sentieri, viabilità ciclabile, sport fluviali, e poi naturalmente il borgo e il suo sistema fortificato medievale (la Rocca, le Torri): tutti elementi e attività che potrebbero rendere Ripafratta un caso unico di riqualificazione turistica. È la direzione in cui si lavorerà nei prossimi mesi, per stendere un progetto che tenga conto delle tante potenzialità della frazione in chiave turistica e proponga alle istituzioni pubbliche di valorizzarle, mettendole a sistema con la creazione di un sistema integrato. Con le associazioni, naturalmente, pronte a fare la loro parte.

Nel frattempo, altre notizie sul fronte del percorso di recupero della Rocca: l’incontro previsto oggi con il sindaco è rimandato, in vista di ulteriori approfondimenti con la Fondazione Pisa. L’obiettivo è comunque di tenerlo entro la fine del mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.