Accordo per la Rocca: l’associazione vuole chiudere entro la metà di maggio.

Ieri una delegazione di “Salviamo la Rocca” ha incontrato il Sindaco di San Giuliano, presso la sede del Comune, per parlare della situazione della Rocca di Ripafratta.

C’è stato un lungo e dettagliato confronto sulla situazione delle trattative con i privati coinvolti (ancora in corso, sempre delicate), e sui possibili esiti, nonché su un possibile percorso se tali contatti andassero a buon fine.

L’associazione ha chiesto all’amministrazione di prepararsi ad ogni evenienza, anche ad un possibile fallimento delle trattative con alcuni privati, e ha ribadito la richiesta di chiudere l’accordo entro la fine della legislatura, così da impegnare in qualche misura anche la futura amministrazione.

Un obiettivo per il quale si sta lavorando, quindi, nonostante i giorni siano contati. Ma “Salviamo la Rocca” non molla la presa, e tornerà ad incontrare il sindaco almeno altre 2 volte prima della fine della legislatura. La prossima, nella prima settimana di maggio

L’associazione, a sua volta, continuerà a lavorare in ogni modo con i propri contatti perché il processo sia velocizzato e semplificato il più possibile. Nei prossimi giorni lancerà un appello pubblico a tutti gli attori coinvolti, in particolar modo ai vari privati.

“E’ una corsa contro il tempo che abbiamo tutta l’intenzione di vincere”, dicono dall’associazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.