Lettera aperta di fine anno

Certo di quest’anno ci ricorderemo a lungo, forse per sempre. Quest’anno ha davvero sorpreso tutti ed è proprio il caso di dire… “nel bene e nel male”.

E’ stato un anno lungo, difficile, incerto, somigliante più a un percorso ad ostacoli disseminato di difficoltà e imprevisti che ci ha tenuto lontani facendoci talvolta sentire impotenti e inermi.

Ma alla fine dell’anno, quando è tempo di bilanci e ci si guarda un attimo, ma solo per un attimo, indietro, salta subito all’occhio che la fatica fatta non è comunque stata inutile e che non siamo neanche stati “soli”. Sì, è questa la sensazione che alla fine di questo poco “allegro” 2020 portiamo dentro di noi e per cui vogliamo ringraziare tutti i nostri volontari, i nostri soci e tutti quelli che, ognuno per il proprio ruolo (amministratori, associazioni partner, esercizi commerciali, semplici simpatizzanti, ecc.), ci hanno supportato e aiutato.

Alcuni risultati raggiunti:

– Firmato il preliminare di vendita tra Comune di San Giuliano Terme e la famiglia proprietaria della “nostra” Rocca, e che a giorni vedrà anche la firma del rogito con il passaggio della proprietà (ormai ineluttabile) alla disponibilità pubblica.- L’edizione 2020 della Festa della Rocca ha raggiunto picchi di gradimento e partecipazione mai visti nelle scorse 7 edizioni, segno che stiamo lavorando bene e che abbiamo imbroccato la strada giusta, orientandoci sin dall’inizio verso il “turismo lento e sostenibile”, la cultura, la natura, senza per altro trascurare socialità e divertimento a 360 gradi.

– Realizzazione del progetto “audioguide”, uno strumento a disposizione di tutti, ma proprio tutti i turisti italiani e stranieri (sono già disponibili le versioni in Italiano e in Inglese, mentre le altre sono in corso di perfezionamento), che li accompagna lungo l’attraversamento della nostra Ripafratta facendo apprezzare le proprie bellezze storiche e naturalistiche (provare per credere: https://www.salviamolarocca.it/visit/)

– Messa a punto del progetto “cartelli turistici”, da dislocare lungo l’asse del Borgo e, in particolare, lungo la pista ciclabile “G. Puccini”, per fornire ai “passanti” informazioni sulla storia, l’architettura e la natura del luogo che stanno attraversando. Inoltre, ciascun cartello sarà dotato di un QR code che, inquadrato con un semplice smartphone, attiva l’audioguida di cui sopra rendendo l’attraversamento di Ripafratta ancora più “consapevole” e piacevole (il progetto sarà realizzato grazie al cofinanziamento dell’Assessorato Turismo e Cultura del Comune di San Giuliano Terme).

– Infine, ultimo ma di certo non ultimo in termini di sforzo e ambizione, fiore all’occhiello di questo anno infausto per molti altri aspetti, la nascita della cooperativa “Ripafratta cooperativa di comunità” (https://www.ripafratta.it/) e de “La Bottega di Ripafratta” (https://www.facebook.com/bottega.ripafratta/), con la quale abbiamo dato forza al percorso, parallelo e sinergico a quello di recupero della Rocca, mirato a sostenere il Borgo ed i suoi abitanti. “In questo periodo di “chiusura”, un’apertura è quel che ci vuole!!”, questo è uno dei messaggi di auguri ricevuto da alcuni dei nostri paesani che hanno sposato e sostenuto la nostra causa diventando soci della cooperativa (https://www.ripafratta.it/aderisci/).

In realtà potremmo andare avanti ancora per un po’, ad esempio ricordando che dal settembre scorso SLR ha “adottato” l’aiuola spartitraffico nei pressi del ponte per Filettole e che, grazie alla collaborazione del Molino Grassotti di Ripafratta, che ringraziamo di cuore, abbiamo anche addobbato per queste feste di fine anno!!!

Non possiamo chiudere in altro modo che ringraziando tutti quelli che, in qualche modo, ci hanno fatto sentire la loro vicinanza e ci hanno supportato, sperando anche che abbiate apprezzato il nostro lavoro e che, ancora una volta, vogliate associarvi o rinnovare la vostra associazione a Salviamo la Rocca anche per il 2021 (https://www.salviamolarocca.it/unisciti/).

Buone Feste a voi e a tutti i vostri cari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.