L’articolo di ieri su “La Nazione” che riprende la nostra vicenda, in attesa dell’incontro di martedì prossimo con il Sindaco.
Dobbiamo smentire le frasi che sostengono non ci sia stato dialogo con la precedente amministrazione e con il sindaco Panattoni. Come chi ci segue sa, il dialogo, gli incontri e la disponibilità non sono mai mancati da parte del Comune. Se abbiamo rotto i rapporti a fine legislatura è perché questa disponibilità non si è mai trasformata in azioni concrete, anche laddove era obiettivamente possibile.
Guardiamo al futuro. Dall’incontro con il Sindaco Di Maio ci aspettiamo che il Comune si metta alla testa di questo progetto e ne assuma la leadership, affrontando di petto problemi e soluzioni. Sempre, ovviamente, se crede che possa portare beneficio e che le casse pubbliche siano in grado di sostenerlo. Ancora una volta, la chiarezza di intenti sarà molto apprezzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.