Oltre 120 persone hanno partecipato alla visita guidata alle "Sentinelle Pisane", le nostre Torri medievali, promossa da Salviamo La Rocca a febbraio.

Un risultato che va oltre le nostre aspettative e conferma che è sempre presente e sempre più forte il desiderio di riscoprire il territorio in cui viviamo, la sua storia nascosta, la ricchezza che può trasmettere.

Per questo, promuoviamo due nuove iniziative gratuite, rivolte a soci e non soci.

23 aprile
I segreti di Ripafratta

Santi e Cavalieri, leggende e misteri di un borgo che "ne ha viste tante"

Prima volta in assoluto per questa nuova iniziativa, a cavallo tra storia e leggenda.
Ritrovo presso la piazza della chiesa di Ripafratta alle ore 10. Visita del borgo, della chiesa, dell'attracco sotterraneo al fosso dei Molini, di alcune delle vie e degli edifici storici del paese. Racconto delle leggende legate ai personaggi storici e leggendari che hanno abitato il territorio e lasciato il segno: da Sant'Agostino, ai templari, a Leonardo da Vinci, a Goldoni, a Uguccione della Faggiola, a Lorenzo il Magnifico. Quindi partenza per la Rocca di San Paolino (percorso esterno). Rientro previsto per le 12.30 con piccolo aperitivo di saluto.

Si raccomanda un abbigliamento comodo e scarpe adatte ai sentieri di monte.

Durante tutta la mattinata sarà possibile firmare la petizione per chiedere alle istituzioni di salvare la Rocca di Ripafratta, presso lo stand in piazza della chiesa.

19 marzo - CONCLUSA
La "Torre Segata"

Alla scoperta della leggendaria Torre dell'Aquila

Ritrovo ore 9.00 al parcheggio di piazza Allende a Filettole (PI), partenza per la torre, rientro e spostamento con mezzi propri a Ripafratta, dove sarà proiettato il documentario "La Rocca nel bosco - il tesoro perduto di Ripafratta" di Fabio Gigli, e dove si terrà un aperitivo di saluto. Conclusione prevista per le 12.30.

L'escursione è gratuita e si tiene in collaborazione con l'associazione Piedi in Cammino e la guida ambientale Michele Colombini. I posti sono limitati (max 50 persone) e la prenotazione è obbligatoria.

Chi lo desidera potrà restare a pranzo (menu completo 14 €), specificandolo nella mail di prenotazione dell'iniziativa. Si raccomanda un abbigliamento comodo e scarpe adatte ai sentieri di monte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *