È stata approvata e firmata una convenzione tra il Comune di San Giuliano Terme, l’associazione Salviamo La Rocca aps e il Dipartimento di Ingegneria dell’energia, dei sistemi, del territorio e delle costruzioni dell’Università di Pisa.

La convenzione prevede la realizzazione di attività di studio, ricerca e progettazione da parte del Dipartimento, con l’obiettivo di approfondire gli aspetti strutturali e relativi al recupero e al consolidamento della Rocca di San Paolino.

“Un importante passo avanti per garantire il futuro del nostro bene storico”, è il primo commento di Salviamo La Rocca. “Tutto l’aspetto progettuale, che mancava finora, sarà colmato grazie all’attività del Dipartimento, dei suoi docenti e studenti. Un grazie particolare al prof. Marco Giorgio Bevilacqua per l’interessamento e l’attenzione dedicati alla questione”.

Da parte loro, il Comune e l’associazione metteranno a disposizione del Dipartimento conoscenze, materiali, locali e persone. La convenzione rappresenta la prima notizia positiva riguardante la Rocca di Ripafratta da quando i proprietari hanno di fatto negato la possibilità di una donazione gratuita del bene storico al Comune. L’auspicio è che gli studi del Dipartimento, e ancor più il lavoro progettuale che ne verrà fuori, aiutino a riprendere un cammino difficile ma quanto mai necessario.

L’associazione Salviamo La Rocca, da parte sua, sta lavorando ad una proposta per sbloccare l’impasse e riavviare il percorso di recupero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *