Domenica 25 febbraio 2018 i soci di Salviamo La Rocca aps hanno eletto all’unanimità il nuovo Consiglio direttivo dell’associazione per il triennio 2018-2021.

A seguire, il neo-eletto consiglio si è riunito per eleggere le cariche sociali al proprio interno. Inoltre, l’assemblea ha conferito per la prima volta anche la carica di presidente onorario. Di seguito i nomi.

Presidente onorario: Nicola Aliberti

Presidente: Francesco Noferi
Vicepresidente: Baldassare Fronte
Segretario: Alessandro Ciucci
Tesoriere: Alfiero Quilici

Comitato rapporti istituzionali e progettualità
Responsabile rapporti istituzionali e progettualità: Livio Burbi
Coadiuvanti: Gaetano Angelici, Baldassare Fronte

Comitato eventi e organizzazione
Responsabile visite guidate: Sandro Dell’Innocenti
Raporti con il pubblico e front-end: Marta Madrigali, Silvia Carani, Lavinia Bianchi
Logistica: Paolo Bracaloni, Claudio Romani
Collaborazioni sul territorio: Marzia Mengali

Responsabile storiografia: Enrico Bustaffa

Responsabile autorizzazioni, burocrazia, rapporti con gli enti: Luca Magnozzi

Un consiglio che affianca, accanto alla conferma dei membri precedenti, nuove forze provenienti tanto da Ripafratta quanto da fuori, che promettono di portare l’operato dell’associazione a nuovi livelli di efficacia e professionalità. Le sfide, come è stato ricordato sia dal presidente uscente che dall’assessora alla cultura di San Giuliano Luciana Cipriani, presente all’assemblea, sono importanti e da non sottovalutare. È un momento di grande attenzione per i beni culturali del territorio pisano, ma Ripafratta continua a restarne esclusa. Ecco perché è importante accelerare, sia sulla questione della proprietà che sui contatti con le istituzioni: l’associazione vuole vedere risultati molto più che concreti nel corso di questo mandato del Consiglio (quindi entro il 2021), e farà di tutto per raggiungerli.

Un ringraziamento particolare alle associazioni presenti all’assemblea: al Gruppo Archeologico Vecchianese (che ha anche fornito supporto per le visite guidate), agli Arcieri della Rocca di San Paolino (presenti in forze e che si sono “esibiti” in uno scenario suggestivo), all’associazione La Voce del Serchio, alla parrocchia di Ripafratta come al solito impeccabile nell’organizzazione.

Davvero notevole anche la presenza alla visita mattutina “I segreti di Ripafratta“: nonostante il maltempo, oltre 75 persone si sono presentate puntuali, e hanno visitato la Rocca e il borgo guidati dai volontari dell’associazione. Ancora una volta, attestati di stima e sostegno da parte di tutti, cosa di cui vi ringraziamo di nuovo!

 

I prossimi appuntamenti:

  • Venerdì 23 marzo, Palazzo del Consiglio dei Dodici in Piazza dei Cavalieri a Pisa, ore 17: Conferenza di presentazione del progetto “Fortezze di confine” promosso da Salviamo La Rocca, Gruppo Archeologico Vecchianese, Associazione “Il Castello” di Nozzano, Italia Nostra Pisa e Lucca.
  • Domenica 15 aprile: “Hostes Sodales”, passeggiata da Ripafratta a Nozzano (con visita ai due castelli “avversari”) in ricordo della Pace di Ripafratta del 1158. Max 20 persone.
  • Domenica 29 aprile: “Il castello dimenticato”, alla scoperta di Castelpasserino. Max 20 persone.
  • Festa della Rocca, 9-10 giugno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *