Abbiamo appreso oggi che i tre consiglieri regionali pisani Antonio Mazzeo, Andrea Pieroni e Alessandra Nardini hanno presentato in Consiglio regionale una mozione (presto in discussione) finalizzata a impegnare la giunta regionale nel percorso di recupero della Rocca.

Articolo De Il Tirreno Pisa sulla mozione per la Rocca di Ripafratta
L’articolo su “Il Tirreno Pisa” del 21/12/2018

L’iniziativa arriva in seguito ad una campagna importante di pressioni, annunci, appelli, lettere e incontri che Salviamo La Rocca ha portato avanti con gli esponenti regionali nelle ultime settimane. La prima dimostrazione di interesse da parte delle istituzioni toscane si è avuta nel 2017, con la partecipazione del presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani e del consigliere Pieroni alla Festa della Rocca. Coinvolgimento proseguito poi nell’edizione 2018 con la presenza del consigliere Mazzeo e poco dopo con un incontro dell’associazione con l’assessore toscano al turismo Stefano Ciuoffo a San Giuliano, a margine di un evento sul Monte Pisano promosso dal Pd sangiulianese.

L’intero percorso, che potrebbe aprirsi a gennaio con l’impegno della Regione, è finalizzato a far diventare la Rocca di Ripafratta un bene pubblico, essendoci da tempo (ma adesso formalizzata) l’intenzione dei proprietari di venderla al Comune di San Giuliano Terme.

Inutile dire che siamo soddisfatti di questo passo avanti, ma – come altre delusioni del passato ci hanno insegnato – non festeggiamo e manteniamo altissima la guardia: molto si giocherà nelle prossime settimane, sia a San Giuliano che a Firenze, per il futuro non solo della Rocca ma di tutto il suo territorio. Continuate a sostenerci e a seguirci, ci sarà bisogno anche del vostro supporto concreto.

La notizia su Qui News Pisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *