Le vie del confine

Castelli, torri, paesaggi, fiumi, storie, cavalieri, santi, architetti, leggende e tradizioni

Terza edizione del ciclo di visite, passeggiate ed escursioni "Le vie del confine", promosso dall'associazione Salviamo La Rocca aps, di Ripafratta. Le iniziative portano i visitatori a scoprire o riscoprire le storie nascoste, i monumenti storici e il paesaggio della Valdiserchio al confine tra Pisa e Lucca. Un luogo di scontri durante il medioevo, e quindi di fortificazioni e di borghi, ma anche di bellezze ambientali e di opere d'ingegno dell'uomo.

I dettagli delle varie iniziative vengono resi noti progressivamente nel corso dell'anno. Tornate a visitare questa pagina o seguiteci su Facebook per restare aggiornati.

Per iscriverti alle iniziative

Tutte le iniziative hanno un numero limitato di posti e sono gratuite. Chi vuole potrà iscriversi all'associazione o lasciare un'offerta per sostenerne l'attività a favore del territorio.

Per informazioni e iscrizioni: scrivere a visite@salviamolarocca.it oppure tramite whatsapp: 339.8358584

domenica 16 FEBBRAIO - SOLD OUT

Alla scoperta della Torre dell’Aquila di Filettole, conosciuta come "Torre segata". Volete saperne di più e conoscere la leggenda che c'è dietro?

Ci ritroveremo domenica 16 febbraio 2020 alle ore 9 presso la piazza Salvador Allende a Filettole (https://maps.app.goo.gl/JMD6b). Ad attendervi e accogliervi ci saremo noi dell'associazione Salviamo la Rocca insieme a una guida ambientale esperta che ci porterà in loco.

Il sentiero è di facile percorrenza ma sono richieste scarpe da trekking e abbigliamento idoneo. Il rientro è previsto per le ore 12.

I posti sono limitati!! Per prenotarvi scrivete a visite@salviamolarocca.it o inviate un whatsapp al 3398358584. Vi aspettiamo!

* L'iniziativa non ha un costo. Per permetterci di continuare a organizzare eventi come questo, aperti a tutti, puoi sostenerci con un'offerta libera che potrai devolvere al nostro stand in loco. Le offerte saranno destinate alle attività di valorizzazione del territorio promosse da Salviamo La Rocca *

domenica 15 MARZO

IV edizione. Visita alla Rocca di San Paolino e al borgo di Ripafratta (la pieve, il molino mediceo, il “porto” sotterraneo…)

Ci aggireremo tra le vie e gli edifici del borgo (la pieve, molino mediceo, la torre campanaria, quello che resta delle vie medievali). Vi mostreremo la Ripafratta sotterranea che in rarissime occasioni apre le sue porte e vi parleremo dei personaggi che hanno camminato per queste strade, di storie e leggende. Poi saliremo alla Rocca per una visita esterna, immaginando di essere gli assalitori o i difensori della fortezza.

Il ritrovo sarà davanti la chiesa di Ripafratta alle ore 10:00 e la fine della visita è prevista per le ore 12:30. Al termine, per chi vuole, pranzo popolare in loco grazie ai volontari della parrocchia di Ripafratta: pappa al pomodoro, rostinciana arrosto con patatine fritte, acqua, vino e caffè a 10€ (solo su prenotazione, specificatelo nella mail di iscrizione).

La via per la Rocca, che ci troveremo a imboccare ad un certo punto, è di facile percorrenza e il dislivello da coprire si aggira sui 50 metri. La gita è adatta a tutti (grandi e piccoli) ma per godersi appieno la giornata sono richieste scarpe comode, magari da trekking, e abbigliamento adeguato.

In caso di maltempo il tutto verrà rinviato alla domenica successiva e sarà nostra cura avvertirvi per tempo (se prenotate tramite mail ricordatevi di controllarla il giorno prima!).

Per le iscrizioni potete mandare una mail al seguente indirizzo: visite@salviamolarocca.it o un whatsapp al n. 3398358584. I posti sono limitati per motivi organizzativi: affrettatevi!

domenica 19 APRILE

Passeggiata lungo il Fosso del Mulino da Rigoli a Ripafratta, ricordando personaggi e tradizioni | in collaborazione con la Polisportiva Sangiulianese

Ci aggireremo tra le vie e gli edifici del borgo (la pieve, molino mediceo, la torre campanaria, quello che resta delle vie medievali). Vi mostreremo la Ripafratta sotterranea che in rarissime occasioni apre le sue porte e vi parleremo dei personaggi che hanno camminato per queste strade, di storie e leggende. Poi saliremo alla Rocca per una visita esterna, immaginando di essere gli assalitori o i difensori della fortezza.

Il ritrovo sarà davanti la chiesa di Ripafratta alle ore 10:00 e la fine della visita è prevista per le ore 12:30. Al termine, per chi vuole, pranzo popolare in loco grazie ai volontari della parrocchia di Ripafratta: pappa al pomodoro, rostinciana arrosto con patatine fritte, acqua, vino e caffè a 10€ (solo su prenotazione, specificatelo nella mail di iscrizione).

La via per la Rocca, che ci troveremo a imboccare ad un certo punto, è di facile percorrenza e il dislivello da coprire si aggira sui 50 metri. La gita è adatta a tutti (grandi e piccoli) ma per godersi appieno la giornata sono richieste scarpe comode, magari da trekking, e abbigliamento adeguato.

In caso di maltempo il tutto verrà rinviato alla domenica successiva e sarà nostra cura avvertirvi per tempo (se prenotate tramite mail ricordatevi di controllarla il giorno prima!).

Per le iscrizioni potete mandare una mail al seguente indirizzo: visite@salviamolarocca.it o un whatsapp al n. 3398358584. I posti sono limitati per motivi organizzativi: affrettatevi!

domenica 17 MAGGIO

Passeggiata lungo il canale Ozzeri da Ripafratta fino alle cateratte dismesse in località Cerasomma | Iniziativa dog-friendly

domenica 20 SETTEMBRE

V edizione. Visita alla Rocca di San Paolino e al borgo di Ripafratta (la pieve, il molino mediceo, il “porto” sotterraneo, la torre campanaria medievale…).

domenica 18 OTTOBRE

Visita al Santuario di Santa Maria in Castello, in cerca delle tracce dell’antica roccaforte scomparsa | in collaborazione con Gruppo Archeologico Vecchianese

domenica 15 NOVEMBRE

Due antichi avversari, uno pisano, l’altro lucchese: passeggiata suggestiva con visita alle fortezze | in collaborazione con associazione “Il Castello” di Nozzano