FESTA DELLA ROCCA E DEL SUO TERRITORIO - PROGRAMMA

Sotto l'antica Rocca medievale di Ripafratta, due giorni di iniziative per scoprire o riscoprire il nostro territorio e le nostre radici: storia, monumenti, sapori, tradizioni, ambiente. Per info e prenotazioni scrivere a festa@salviamolarocca.it. Con il patrocinio e il contributo del Consiglio Regionale della Toscana e del Comune di San Giuliano Terme

Sabato 8 giugno

Dove non diversamente specificato, le iniziative sono a offerta libera. Il punto di ritrovo è presso lo stand di fronte alla chiesa a Ripafratta. Per info scrivi a festa@salviamolarocca.it

dalle 14 alle 18 ogni ora
- visite guidate alla Rocca (percorso esterno), in collaborazione con Gruppo Archeologico Vecchianese

ogni mezz’ora
- visite alla torre campanaria medievale

tutto il giorno
- mostra dei migliori progetti del concorso internazionale “Re-Use The Castle”, a cura di 120g
- tiro con l’arco storico, a cura di ASD Arcieri della Rocca di San Paolino
- mostra fotografica “Il Paese delle Acque”, a cura di Gruppo Fotografico “La Rocca”
- street food toscano con “Tuscanstreetfood”, birra artigianale, gelato naturale, servizio bar

09.00 - Partenza escursione “Viaggio fra le Rocche. La storia da est a ovest”, a cura di Associazione Dèi Camminanti.

Da Vicopisano a Ripafratta a piedi in due giorni. Cena condivisa e notte in bivacco.
Partenza: Vicopisano, Torre del Brunelleschi, Palazzo Pretorio, sabato 8 giugno h 9:00
Arrivo: Villa Danielli Stefanini (ex-Asilo), Ripafratta domenica 9 giugno h 16:30 circa
In occasione della Festa della Rocca a Ripafratta, a cura dell’Associazione Dèi Camminanti, si cammina! Eccome se si cammina! Un piccolo grande viaggio per attraversare da est a ovest il Monte Pisano e per cogliere in un viaggio a piedi l’essenza del monte da un versante all’altro, e la storia che l’ha animato da un secolo all’altro.
Il cibo sarà portato da ciascuno in autonomia e magari condiviso. Dormiremo in bivacco (necessari sacco a pelo e materassino).
35 km di cammino 1500m di dislivello (quota max 800m). Impegnativo.
INFO e/o PRENOTAZIONE: Questa camminata è a prenotazione obbligatoria e sarà richiesta una offerta per il sostegno dell'attività. Riservata ai soci dell'associazione “Dèi Camminanti”. Prenotazione obbligatoria entro il 3 giugno contattando la segreteria via mail o per telefono: lunedì e venerdì 17 - 19, giovedì 10 - 13; Martina tel. 320 2848807 - info@camminanti.it

14.00 - Inizio discese rafting in Serchio (fino alle 18). Costo 10€ a discesa, a cura di ASD Aguaraja

15.30 - Visita al borgo “I segreti di Ripafratta”: la pieve, il campanile, i vicoli, il mulino mediceo, le storie e le leggende di un borgo che “ne ha viste tante”

15.30 - Escursione “Rupecava e la Romagna”

Tra boschi e sentieri sino ad arrivare dinanzi all’antico eremo, una volta dimora di religiosi agostiniani. Proseguiremo poi verso la Romagna con discesa verso Pugnano per rientrare a Ripafratta per le 19:00.
Il dislivello da coprire si aggira sui 350 metri. Per godersi appieno l’escursione e in tutta sicurezza è necessario munirsi di scarpe da trekking, bastoncini e abbigliamento idoneo (comprendente anche un impermeabile qualora dovessero scendere due gocce). L’escursione è organizzata da Eco - Guide e ha un costo di 10 € a persona. Iscrizione obbligatoria scrivendo a festa@salviamolarocca.it o sms a 3483037401 - 3466747118

16.00 - Escursione “Le Tre Torri”

Da Ripafratta percorreremo il sentiero 00 costeggiando le antiche mura della Rocca di San Paolino; proseguendo sul nostro cammino incontreremo le due torri di avvistamento Niccolai e Centìno e i ruderi della “torre dimenticata”, oggi circondata da un uliveto, e scenderemo a valle verso Pugnano. Da Pugnano rientro a Ripafratta costeggiando il “Fosso dei mulini”, con arrivo previsto per le ore 19.
Il dislivello da ricoprire si aggira sui 250 metri. Per godersi appieno l’escursione e in tutta sicurezza è necessario munirsi di scarpe da trekking, bastoncini e abbigliamento idoneo (comprendente anche un impermeabile qualora dovessero scendere due gocce). L’escursione è organizzata da Eco - Guide e ha un costo di 10 € a persona. Iscrizione obbligatoria scrivendo a festa@salviamolarocca.it o sms a 3483037401 - 3466747118

16.00 - “Disfida con l’arco”, dimostrazione di tiro con l'arco storico a cura di ASD Arcieri della Rocca di San Paolino

17.00 - “Cammina e… fotografa!”. Passeggiata nei dintorni di Ripafratta per appassionati di fotografia (non dimenticate la vostra macchina!), a cura di Gruppo Fotografico “La Rocca”

17.15 - “Camminando… da e per la Rocca”, camminata non competitiva lungo il Serchio

17.30 - Visita “Il Paese delle Acque”. Il Serchio, l’Ozzeri e il Fosso dei Mulini: i loro incroci e le loro storie a Ripafratta

18.00 - Aperitivo all’ombra della Rocca, presso Villa Danielli Stefanini

19.00 - Inaugurazione ufficiale alla presenza delle autorità

21.00 - Inizio concerto presso Villa Danielli Stefanini: si esibiscono “The new Groove Movement”, “Arnesi” e “Homeless Blues Band”

21.00 - Visita animata al borgo e alla Rocca “Le leggende di Ripafratta rivivono”, a cura della Compagnia di Nerino

21.30 - Rafting in Serchio by night, a cura di ASD Aguaraja

22.00 - Visita notturna alla Rocca

22.00-23.00 - Visite in notturna alla torre campanaria


Domenica 9 giugno

Dove non diversamente specificato, le iniziative sono a offerta libera e il punto di ritrovo è presso lo stand di fronte alla chiesa a Ripafratta. Per info scrivi a festa@salviamolarocca.it

dalle 10 alle 18 ogni ora
- visite guidate alla Rocca (percorso esterno), in collaborazione con Gruppo Archeologico Vecchianese

ogni mezz’ora
- visite alla torre campanaria medievale

tutto il giorno
- mostra dei migliori progetti del concorso internazionale “Re-Use The Castle”, a cura di 120g
- tiro con l’arco storico, a cura di ASD Arcieri della Rocca di San Paolino
- mostra fotografica “Il Paese delle Acque”, a cura di Gruppo Fotografico “La Rocca”
- street food toscano con “Tuscanstreetfood”, birra artigianale, gelato naturale, servizio bar

09.00 - Escursione “Dal Castello di Vecchiano alla Rocca di Ripafratta” (Ritrovo in piazza Garibaldi a Vecchiano ore 9), a cura di CAI Pisa

09.00 - Ritrovo e successiva partenza della biciclettata da Pisa a Ripafratta, a cura di FIAB Pisa

09.00 - Passeggiata “Le storie del Fosso” (ritrovo a Molina di Quosa in via D. Luigi Sturzo presso passaggio a livello), a cura di Salviamo La Rocca.

Dopo il sold out della prima edizione, Salviamo La Rocca ripropone la passeggiata lungo il Fosso dei Mulini, da Molina di Quosa a Ripafratta, con il racconto di storie, tradizioni e leggende legate al corso d’acqua. Una breve passeggiata di circa 4 Km completamente in piano, adatta a tutti. Ritrovo in piazza a Molina di Quosa di fronte al bar “Weekend” alle ore 9.00.
Iniziativa a offerta libera, prenotazione obbligatoria scrivendo a festa@salviamolarocca.it o sms a 3483037401 - 3466747118

09.30 - Partenza “Dal Ponte alla Rocca: pedalata e camminata da Pontasserchio a Ripafratta”, a cura di Polisportiva Sangiulianese

Ritrovo ore 9.15 parcheggio Teatro Rossini a Pontasserchio per iscrizione
Partenza ore 9.30 in simultanea pedalata e camminata sulla pista ciclabile
Arrivo pedalata ore 10.15 circa
Arrivo camminata ore 11.00
All'arrivo a Ripafratta possibilità, per chi fosse interessato, della visita guidata alla Rocca.
Per i partecipanti alla camminata possibilità di servizio navetta per il rientro a Pontasserchio.

10.00 - Escursione “Il Castello dimenticato: visita a Castel Passerino”

Inizieremo la salita e, senza neanche accorgersene, dopo pochi minuti alzeremo lo sguardo di fronte alle mura della Rocca di Ripafratta. Continueremo i nostri passi lungo il sentiero che si snoda nel bosco fino all’eremo di Rupecava, quindi scenderemo poi sul versante lucchese sino ai ruderi di Castel Passerino, antico fortilizio raso al suolo durante le guerre tra le due città di Pisa e Lucca, nonché cuore della nostra escursione. Pranzo al sacco e rientro infine a Ripafratta fiancheggiando le acque limpide del Serchio. Arrivo previsto per le ore 17.
Il dislivello da ricoprire si aggira sui 300 metri. Per godersi appieno l’escursione e in tutta sicurezza è necessario munirsi di scarpe da trekking, bastoncini e abbigliamento idoneo (comprendente anche un impermeabile qualora dovessero scendere due gocce). L’escursione è organizzata da Eco - Guide e ha un costo di 15 € a persona. Iscrizione obbligatoria scrivendo a festa@salviamolarocca.it o sms a 3483037401 - 3466747118.

10.00 - Inizio Rafting in Serchio (fino alle 17). Costo 10€ a discesa, a cura di ASD Aguaraja

11.30 - Passeggiata per ragazzi: “La natura racconta - Nei boschi di Ripafratta, alla scoperta delle tracce lasciate dalla storia, della flora e della fauna del Monte Pisano”, a cura di WWF Alta Toscana. Prenotazione obbligatoria scrivendo a festa@salviamolarocca.it

11.30 - Visita al borgo “I segreti di Ripafratta”: la pieve, il campanile, i vicoli, il mulino mediceo, le storie e le leggende di un borgo che “ne ha viste tante”.

14.00 - Escursione “La via dei baluardi: da Ripafratta al Castello di Nozzano”.

Dal borgo di Ripafratta attraverseremo il Serchio e ci incammineremo tra argini e sentieri in direzione dello storico "avversario" della Rocca: il Castello di Nozzano, controparte lucchese. Avremo quindi modo di visitare il borgo e la sua fortificazione grazie all'associazione "Il Castello", e quindi riprenderemo il cammino in direzione di Ripafratta. Rientro previsto per ora di pranzo.
Il dislivello da ricoprire è pressoché nullo. Per godersi appieno l’escursione e in tutta sicurezza è necessario munirsi di scarpe da trekking, bastoncini e abbigliamento idoneo (comprendente anche un impermeabile qualora dovessero scendere due gocce). L’escursione è organizzata da Eco - Guide e ha un costo di 10 € a persona. Iscrizione obbligatoria scrivendo a festa@salviamolarocca.it o sms a 3483037401 - 3466747118

15.30 - Visita al borgo “I segreti di Ripafratta”: la pieve, il campanile, i vicoli, il mulino mediceo, le storie e le leggende di un borgo che “ne ha viste tante”.

dalle 15.30 - Laboratorio per ragazzi “Realizza il gufetto della Rocca”, presso lo stand informazioni.

16.00 - “Puliamo il Fosso dei Mulini”, attività di Legambiente Pisa

16.00 - Visita “Il Paese delle Acque”. Il Serchio, l’Ozzeri e il Fosso dei Mulini: i loro incroci e le loro storie a Ripafratta

16.00 - Esibizione di karate, a cura di ASD Shingithai Pisa

17.00 - Saggio di fine anno della Scuola di Musica, della Filarmonica Sangiulianese

17.00 - Passeggiata “La natura racconta - Nei boschi di Ripafratta, alla scoperta delle tracce lasciate dalla storia, della flora e della fauna del Monte Pisano"

17.30 - Visita al borgo “I segreti di Ripafratta”: la pieve, il campanile, i vicoli, il mulino mediceo, le storie e le leggende di un borgo che “ne ha viste tante”.

18.00 - “Aperitivo all’ombra della Rocca”, presso Villa Danielli Stefanini

18.30 - Gara di Orienteering per ragazzi, a cura del CAI Pisa

19.00 - Passeggiata “Tramonto alla Torre del Centìno”

19.00 - Passeggiata “Tramonto alla Rocca”

21.00 - Visita animata al borgo e alla Rocca “Le leggende di Ripafratta rivivono”, a cura della Compagnia di Nerino con la partecipazione di Alma Pisarum Choir

21.00 - Inizio concerto presso Villa Danielli Stefanini: si esibiscono “Le due di notte”, “Plus Trio Project” e “Max Band”

22.00 - Visita in notturna alla Rocca

22.00-23.00 - Visite in notturna alla torre campanaria, con la partecipazione di Alma Pisarum Choir

Hai bisogno di informazioni?

Come raggiungerci

  • In treno: Ripafratta è dotata di una stazione ferroviaria, presso la quale fermano i treni della linea Pisa-Lucca-Aulla, con una media di un treno ogni mezz'ora sia per Pisa che per Lucca (la domenica i treni sono ridotti). Per vedere tutti i treni in partenza e in arrivo da Ripafratta, cliccate qui impostando l'orario di vostro interesse.
  • In autobus: siamo raggiungibili da Pisa e da Lucca tramite la linea extraurbana E3 di CTT Nord - VaiBus. Qui potete trovare il quadro degli orari completi. Ripafratta conta 4 fermate della linea, di cui una proprio di fronte al punto informazioni della Festa.
  • In bici: ci troviamo lungo il percorso della ciclopedonale Puccini, che collega Lucca a Pontasserchio-Vecchiano-Massaciuccoli.
  • In auto: da Pisa o da Lucca prendere la SRT12 (direzione Pisa se siete a Lucca o Lucca se siete a Pisa). La strada, che è la ex Statale dell'Abetone e del Brennero, vi porterà dritti a Ripafratta.
  • In autostrada: Ripafratta dista 9 km dall'uscita Pisa Nord delle autostrade A11 Firenze-Mare e A12 Genova-Rosignano. Dal casello si consiglia di prendere le indicazioni per Filettole, quindi - superata Filettole - svoltare a destra verso il ponte sul Serchio di Ripafratta.